Generatore eolico ibrido

Storia

Il progetto è iniziato nel gennaio 2011, dal desiderio di sviluppare una risorsa di energia pulita e rinnovabile che utilizzasse al meglio gli spazi.

E’ nata così l'idea di progettare un generatore adatto alle esigenze che emergono dal mercato internazionale. In quel momento sono apparsi i primi generatori da 3,5 KW.

Presso l'Università Politecnico di Milano si continua a eseguire una serie di test nella galleria del vento per la simulazione e l'ottimizzazione delle prestazioni. Le prove hanno dato risultati eccellenti.

Questo è il modo in cui sono nati i generatori verticali micro-eolici di Ecolibri 5,5KW e 14 KW

Generatore eolico ibrido 5.5kw

Specifiche

  • Dimensioni e materiali
  • Diametro della vela
  • 3.400 mm
  • Altezza della vela
  • 3.500 mm
  • Area spazzata mq
  • 12.950 mq
  • Materiale pale
  • Alluminio & Carbonio
  • Materiale bracci
  • Alluminio & Carbonio
  • Numero delle vele
  • 3
  • Peso della vela e del generatore
  • 213 kg
  • Numero pannelli solari e potenza per pannello
  • 8/250kW
  • Garanzia
  • Estensione garanzia
  • /
  • Dati tecnici
  • Potenza nominale/velocità vento
  • 11,25kW
  • Velocità avvio
  • 4 m/s
  • Velocità inizio produzione
  • 5m/s
  • Velocità arresto
  • 16 m/s
  • Potenza nominale del generatore
  • 3,4 kW/ 250 rpm
  • Generatore a rotore esterno
  • Magneti permanenti
  • Certificazione CE
  • Tipo di trasmissione
  • Diretta
  • Freno elettromeccanico
  • Avviamento assistito
  • Frenatura controllata

Prestazione - Power Curve per 5.5kw Generatore eolico ibrido

Energia (kiloWatt)
Vento (m/s)

Generatore eolico ibrido 14kw

Specifiche

  • Dimensioni e materiali
  • Diametro della vela
  • 5.560 mm
  • Altezza della vela
  • 5.700 mm
  • Area spazzata mq
  • 31.962
  • Materiale pale
  • Aluminium and Carbonium
  • Materiale bracci
  • Aluminium and Carbonium
  • Numero delle vele
  • 3
  • Peso vela e generatore
  • 550 kg
  • Garanzia
  • Estensione garanzia
  • /
  • Dati tecnici
  • Potenza nominale/velocità vento
  • 11,25 kW
  • Velocità avvio
  • 4 m/s
  • Velocità inizio produzione
  • 5 m/s
  • Velocità arresto
  • 16 m/s
  • Potenza nominale del generatore
  • 11,25 kW/150rpm
  • Freno elettromeccanico
  • Si
  • Tipo di trasmissione
  • Diretto
  • Generatore a rotore esterno
  • Magneti permanenti
  • Frenatura controllata
  • Si
  • Numero di pannelli solari
  • 16
  • Potenza pannello solare
  • 250 kW

Prestazione - Power Curve per the 14kw Generatore eolico ibrido

Energia (kiloWatt)
Vento (m/s)

Specifiche

La caratteristica fondamentale della turbina micro eolica ECOLIBRI' è quello di avere un impatto ambientale del tutto irrilevante anche nel contesto di un campo di mini turbina eolica costituito da più turbine.

La forma, unica nel suo genere, rende le turbine poco invasive sia per le loro piccole dimensioni che per la possibilità di essere dipinte con colori che riflettono l'ambiente circostante.

Rumore

Il rumore delle pale eoliche ECOLIBRI è irrilevabile (<20 dB) anche in presenza di forti venti, poichè le lame non possono ruotare ad una velocità superiore al vento stesso e di conseguenza non causano alcun tipo di sibilo e rumore.

Soluzione di accumulo di energia

Sapendo di più sulle Tue esigenze possiamo studiare e offrire la migliore soluzione energetica personalizzata stand-alone

Le micro turbine eoliche ibride ad asse verticale Ecolibri 3,5 e 9,9 KW sono studiati per un uso dove la rete elettrica non è disponibile. L'energia ottenuta verrà immagazzinata in batterie e sarà a vostra disposizione 24 ore al giorno.

Ecco solo un esempio schematico di una soluzione complessa.

Componenti

  • Saranno forniti i seguenti componenti:
  • Saranno forniti i seguenti componenti: mini generatore eolico ibrido Ecolibri, i dettagli sono disponibili nella scheda tecnica.
  • Interfaccia elettrica, completo di inverter e delle attrezzature necessarie per il funzionamento dell
  • Batteria dimensionata secondo la richiesta di consumo dell

Sviluppo turbina e installazione

f.a.q

In rete: la turbina è collegata alla rete attraverso un contatore

Non in rete: l’nstallazione è supportata da un pacchetto di batterie. Il sistema può essere implementato da altre fonti rinnovabili

La velocità media del vento deve essere superiore a 5 m / s con fattore di distributore Weibull K ≤ 2;

Il luogo deve essere esposto ai venti predominanti senza ostacoli più alti di 10 m;

Non ci sono specifiche restrizione del luogo (paesaggio, geologico, ambientale)

Facilità di accesso per i veicoli pesanti;

Connessione a meno di 200

Come segue:

mappatura zonizzazione del luogo;

verifica che non ci sia alcuna restrizione presente;

Una volta che tutti i dati sono raccolti, il sito può essere Si consiglia di portare un anemometro e un navigatore GPS per rilevare la posizione esatta.

Sul luogo si può notare subito:

indizi che indicano la presenza di vento durante tutto l'anno;

modello vento in base ai luogo da un punto di vista orografico;

punto di accesso per i mezzi pesanti e autorizzazioni per entrare, se richiesto;

spazio di manovra necessario per montare la turbina;

la posizione del collegamento più vicino a tutti questi fattori devono essere attentamente valutati come influenzano il costo finale dell'impianto e del suo tempo di ritorno dell’investimento

Per capire se in un luogo può essere installato un impianto eolico si possono recuperare i dati da:

aeroporti;

porti;

stazioni meteorologiche;

windsurf

Se questo non è possibile, Ecolibrì offre la proiezione basata su screening realizzati con software.

Scegliere la stazione giusto è essenziale. Deve avere:

un anemometro certificato;

un secondo anemometro per analizzare la direzione del vento e la rugosità;

data logger con i dati protetti;

memory stick resistente alle basse temperature come -15 ° C;

autonomia sufficiente per i siti remoti in caso non ci sia la rete elettrica o il pannello fotovoltaico non è in grado di generare energia per la batteria;

corretta altezza del palo vicino al perno

La struttura deve essere stabile e rigida per evitare oscillazioni che potrebbero compromettere la raccolta dei dati.

La stazione anemometrica deve essere posizionata dove verrà installata la turbina. A questo punto, è essenziale controllare il luogo per evitare eventuali turbolenze del vento causate dalla morfologia del terreno

Una volta che i dati sono raccolti, è possibile determinare la produzione della turbina previsto con un software specifico. Attenzione: l'intensità e la distribuzione del vento possono variare di anno in anno.

Installazioni su tetto sono più complessi di quelle di terra. Durante la valutazione del progetto è necessario considerare i seguenti fattori:

peso che sopporto il tetto a m2 tetto;

direzione principale del vento;

frequenze sopportate dalla costruzione;

edificio laterale massimo

Frequenza di risonanza accade quando un oggetto eccita la frequenza della propria struttura (polo, edificio). Ogni struttura ha la sua frequenza. Se le frequenze si sovrappongono, possono aumentare la loro energia di 100 volte, e in alcuni casi possono rompere la struttura.

In caso di installazione sul tetto è consigliabile utilizzare una struttura che distribuisce uniformemente le forze laterali (pressione, torsione e peso) perché la maggior parte delle volte la frequenza dell'edificio è sconosciuta.

La struttura deve essere rigida, al fine di spingere il punto di risonanza oltre il suo punto di rottura. La risonanza può essere evitato rallentando la rotazione verso il basso. Ecolibrì fornisce per ogni installazione un sensore TriAxis configurato su certe soglie di tolleranza che rallentano la rotazione della turbina, quando il limite viene superato. La priorità di Ecolibrì è quello di garantire la sicurezza degli impianti.

I calcoli devono essere effettuati in conformità con:

le regole e le norme stabilite da ciascun paese in relazione con le linee guida stabilite dall'Unione europea in termini di sicurezza delle infrastrutture;

relazione geologica della

Il produttore di turbine deve fornire un ingegnere civile che si preoccupi di dare i dati della turbina (area, peso, velocità di rotazione, calcolo strutturale palo). Accanto a questi dati, deve essere allegato un rapporto geologico valido.Il plinto standard di Ecolibrì è calcolato secondo le norme IEC 61400-2 "turbine eoliche - Parte 2: Requisiti di progettazione per le piccole turbine

Il posizionamento della turbina è molto importante al fine di garantire la massima efficienza nella produzione di energia. Se le turbine sono di fronte al vento, la distanza tra di essi deve essere almeno tre volte il diametro della turbina (misurato da ala ad ala non da un polo all'altro). Se le turbine sono installate una dietro l'altra, la distanza minima richiesta è ca. 10 volte l'altezza della turbina (rotore). Se la posizione della turbina non segue una linea retta, la distanza può essere ridotta (5 volte l'altezza).